Fuori(fashion)salone 2013 #1

Hello girls,

After a week and a half totally spent at events and press days, I can finally write for you something about this loved /hated event : Milan Design Week 2013!

A truly respectful exhibition which I would define in three words as creative, international and glamorous and that, even if full of Clichés ironically summarised in this this funny video https://www.youtube.com/watch?v=wGjoAQGibUQ which I suggest you to watch, has showed its charm and originality.

During  the week I had the opportunity to attend several fashion or fashion mixed to design events.

My super busy week began last Tuesday with a Press Day so I start my post pointing out for you a couple of made in Italy collections to be taken into consideration for your S/S 2013 shopping :)

The first one is Enzo Mantovani’s one ,where cashmere is the undisputed guest star. A mix of  creativity and  noble yarns such as silk and linen, it creates lace, crochet and transparencies with points of light sparkling and delicate.

Hello girls,

dopo una settimana e mezza di eventi e press day,  riesco finalmente a raccontarvi qualcosa di questo amato/odiato Fuorisalone 2013.

Una kermesse di tutto rispetto che in tre parole definirei creativa, internazionale e glamour e che, per quanto lasci spazio a numerosi Cliché ironicamente raccontati in questo simpaticissimo video  https://www.youtube.com/watch?v=wGjoAQGibUQ  di cui consiglio la visione, conserva sempre la sua dose di fascino ed originalità.

Per la mia (e la vostra) gioia,  ho avuto modo di partecipare a diversi eventi dove erano la moda o il mix di moda/design a fare da protagonisti!

La mia settimana super busy è iniziata martedi scorso con un Press Day, reduce dal quale vi segnalo un paio di collezioni da prendere in considerazione per questa P/E 2013.

La prima è quella di Enzo Mantovani ,dove il cachemire è il protagonista indiscusso. Mixato con sapiente creatività ed altri nobili filati quali la seta e il lino, crea effetti pizzo, crochet e trasparenze con punti luce scintillanti e delicati.

The second one is Beatrice B, a truly injection of energy with amazing brilliant colors  for a woman who loves feminine details who enjoys mixing items. 

La seconda, è la collezione di Beatrice B, una vera iniezione di energia dai colori vitamici e brillanti per una donna che ama i dettagli femminili ma che si diverte a mescolare di capi.

Tombolini boutique in Corso Matteotti : an exceptional showcase, a showcase for elegant works of the Japanese artist Oki Izumi.

Industrial glass sculptures and jewelry, crystal clear and sharp shaped plates under the imperative of oestrus and through the lightness. The same Tombolini realizes that as a code of style and creativity in its fashion, always polite but incisive. A tailoring that can not be separated from the rigor of the shape and design before they bloom in the proverbial lightness of its models.

Martedi sera ho avuto il piacere di partecipare all’evento “Through the light” presso la boutique Tombolini di Corso Matteotti: una vetrina d’eccezione, una teca elegante per le opere dell’artista giapponese Oki Izumi.

Sculture e gioielli di vetro industriale, lastre cristalline e taglienti plasmate sotto l’imperativo dell’estro e attraverso la leggerezza. La stessa che Tombolini realizza come codice di stile e di creatività nella sua moda, garbata ma sempre incisiva. Una sartorialità che non prescinde dal rigore della forma e del disegno prima di fiorire nella proverbiale leggerezza dei suoi modelli.

The brand Tombolini is for those of view who are very chic, it has always been synonymous of a suit and a jacket, especially in this season with its lightweight version of zero gravity, for a classy and busy woman  who likes being more than appearing. In the collection, however, find space even dresses, coats and shirts to match the suit and able to complete the most of your outfits.

Il marchio Tombolini è per le più raffinate, da sempre sinonimo di tailleur e giacca, ora nella leggerissima versione zero gravity, per una donna di classe ed impegnata, che ama essere senza apparire. Nella collezione trovano però spazio anche abitini, soprabiti e camicie da abbinare al tailleur e capaci di completare al meglio il vostro outfit.

Wednesday it has been Pinko ’s turn , which has opened a beautiful new boutique in Via Montenapoleone, 26.

I liked the collection very much:  frivolous, colorful, elegant and above all complete , with all the seasonal must haves: black and white, floral prints and animal prints.

Below some pictures of the clothes and accessories that caught my attention:

Mercoledi’  è stata la volta di Pinko, che ha inaugurato una nuova bellissima boutique in Via Montenapoleone, 26.

La collezione mi è piaciuta molto, frivola, colorata, raffinata e soprattutto completa di tutti i must have di questa stagione:black and white, stampe floreali e animalier.

Di seguito qualche scatto dei capi e accessori che hanno catturato la mia attenzione:

“>

Well, that’s all for now, but stay tuned because other “Milan Design Week” pills and much more are coming soon :)

Per il momento vi lascio, ma torno presto con nuove “pillole” sul Fuorisalone (fashion e non)  e molto altro.

kisses

Brunette

 

 

 

 

 



Una risposta a “Fuori(fashion)salone 2013 #1”

  1. Laura Frati scrive:

    Davvero molto interessante la collezione di Beatrice B.
    Grazie di averla condivisa.
    Bisous

Lascia un Commento