Me, My Patterned Dress e pensieri sparsi..

E niente, poi arriva quel momento nella vita in cui capisci che non deve mai esserci posto per dare importanza all’ odio, all’ invidia, alla scorrettezza, o alla competizione sfrenata; quando decidi che la tua risposta e’ sempre stata e sempre sara’ un sorriso, una frase gentile, un nuovo progetto da realizzare, una parolina dolce o una frase di incoraggiamento.

Quel momento di leggerezza, in cui c’e’ il sole che splende la’ fuori e tu puoi metterti un vestitino di seta che svolazza su un paio di scarpe tacco 15 per sentirti bene, quando ti fermi ad osservare l’ orizzonte della citta’ che ami con un quel leggero soffio di vento che ti accarezza i capelli.

E quindi, sei felice.

Sei felice perche’ hai raggiunto quel momento di pace interiore, in cui capisci che se hai deciso di non prendere un treno e’ perche’ non era ancora arrivato il momento di prenderlo, e non c’e’ posto per alcun se’ ne’ ma, e che se ad un certo punto hai rallentato e’ perche’ avevi bisogno di farlo, per aggiustare il tiro, per fare di piu’, per fare meglio.

Sei felice perche’ ti guardi indietro e ti rendi conto di quanta strada hai fatto rispetto al punto di partenza e capisci anche che la vita e’ davvero come un grande puzzle, dove alla fine ciascun pezzo si mette a posto, ma solo se ci credi.

Sei felice perche’ ti liberi dalla mania di voler controllare tutto, e capisci che forse farsi guidare dagli eventi non e’ poi cosi’ male.

Sei felice perche’ sai che nonostante il tempo passi e non lo puoi fermare, sei sempre te stessa, la ragazza ( anche se con qualche ruga in piu’) sognatrice, piena di vita, curiosa, viaggiatrice,che non si arrende mai, che si emoziona troppo spesso anche se cerca di non farlo vedere.

Insomma, un instate semplice, puro, gentile, in una sera come un’ altra in cui ti fermi, pensi e scrivi..bello. Punto.

PS: I vestiti non sono di nessun brand, li ho comprati lo scorso settembre in un mercatino di Hong Kong. Idem per la pochette con i brillantini.le scarpe invece sono di Office

Kiss

E

Photos Credits : Haunt-me by Mike Godfrey



2 risposte a “Me, My Patterned Dress e pensieri sparsi..”

  1. Silvia scrive:

    Bellissime le foto e bellissimo il post. Lots of love.

  2. Eleonora Rocca scrive:

    Thanks Baby <3

Lascia un Commento