Sotto il vestito niente?

Buongiorno followers :)

Siete a Roma questo weekend? Se la risposta è si vi consiglio una serata nuova e divertente per riscoprire gli antichi valori di un mestiere che ha vestito il mondo nel corso dei secoli: l’artigianato della moda.

Un mestiere antico che parte dal cuore, passa per le mani ma, per le nuove generazioni, può trasformarsi in futuro.

“Sotto il vestito… niente?” si terrà Domenica 21 ottobre 2012 dalle ore 19.00 alle 24.00 presso il Circolo degli artisti (www.circoloartisti.it) in Via Casilina Vecchia, 42.

vestito

Una serata nella quale gli studenti del Master Ied in “Progettazione e gestione di eventi” e l’Associazione culturale White Carpet accompagneranno gli ospiti ‒ famosi e non ‒ nel backstage della moda. Lì si spegneranno i riflettori, si appanneranno i lustrini e si svuoteranno le passerelle: resterà solo la maestria delle première e delle sarte, figure dal sapore antico, che racconteranno la magia della creazione manuale.

Ad arricchire l’evento una ricca expò fotografica con immagini di sarte di ieri e di oggi, video testimonianze di stilisti, costumisti, sarti e ricamatori che, grazie alla loro conoscenza, ci guideranno nel mondo del “dietro le quinte”. E, inoltre, la suggestiva ricostruzione di un vecchio laboratorio di sartoria dove poter conoscere ed ammirare i gesti di un tempo riproposti dalle mani sapienti di vecchie lavoratrici.

Interverranno stilisti, costumisti e imprenditori della moda che testimonieranno, con la loro presenza, il legame che unisce il passato al futuro, unica garanzia di continuità in un mestiere antico ma proiettato nel domani.

Mani esperte, occhi attenti ai dettagli, passione e creatività sono alla base di una filiera produttiva che, nel secolo scorso, ha reso celebre nel mondo il Made in Italy.


Vi lascio con una frase di Pablo Picasso:

“Dopo tutto un’opera d’arte non si realizza con le idee, ma con le mani”

Stilisticamente vostra :)

Brunette



3 risposte a “Sotto il vestito niente?”

  1. Biotin works as an anti aging agent and helps to produce keratin in preventing gray hair and hair loss.
    While the local news has picked up the story and the clinic is getting test patients
    from all over the world, Bob Rider, owner of Hair Replacement Clinic in Dayton, Ohio, who has been in the business for more than 40 years, says
    he wishes it could be that simple. “Although Hypotrichosis simplex is very uncommon, it may prove critical in our search for an understand of the mechanisms of hair growth,” says project leader Dr.

    my site: hair care products to thicken hair

  2. In December 2012, she was half way through her reconstructive procedure and has since become a symbol of hope
    for women suppressed by the Taliban, urging women to “never give up and don’t lose hope,”
    that “what happened, it’s part of me, part of my life and its all the time in my mind and with me. In recent years the term “mommy-makeover” has become more common. The physical and external benefits are very obvious.

    my web blog – plastic surgery york pa

  3. Take a look and learn the ways you could do to pass time.
    The camp instructor will take you through a routine that challenge you.
    Use the following list of basic exercises to get
    started. When children attend camps, they are exposed to new
    and exciting social experiences. You want your kids to be as
    comfortable as they can be while away from home.
    If you want, and aren’t afraid of potentially triggering a bug,
    you can go back to the control tower and kill Curtis.

    A child and their parents can have a lot of fun choosing the
    category and length of time to be spent. Throw it directly in the fire for 5-10 minutes till everything.
    While most of the summer camps in New England center on outdoor
    activities, there are some which offer different options.
    You could have Paris, Provence, Alsace, Normandy,
    etc.

    my weblog: wilderness resort

Lascia un Commento